Esposizioni collettive selezionate

1949

  • Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna a Valle Giulia, “III Mostra annuale dell’Art Club”, 5 marzo-5 aprile

1950

  • Parigi, Musée des Beaux-Arts de la Ville de Paris, “Réalités Nouvelles”, giugno

1951

  • Roma, Galleria Nazionale d’Arte Moderna, “Arte astratta e concreta in Italia – 1951”, 3-28 febbraio
  • Roma, Galleria Chiurazzi, “Pitture e disegni di Rotella – Ceramiche e disegni di Meli”, dal 14 marzo

1952

  • Kansas City, William Rockhill Nelson Gallery of Art, “Domenico Rotella”, 9-30 marzo

1955

  • Roma, Zattere del Ciriola, “I sette pittori sul Tevere a Ponte Santangelo”, aprile-maggio
  • Milano, Galleria del Naviglio, “Mimmo Rotella. 214a Mostra del Naviglio”, 30 novembre-9 dicembre

1957

  • Roma, Galleria d’Arte Selecta, “Rotella”, 30 marzo-8 aprile

1958

  • Milano, Galleria del Naviglio, “Mimmo Rotella. 265a Mostra del Naviglio”, 8-17 marzo

1959

  • Roma, Galleria La Salita, “Rotella”, dall’1 giugno

1960

  • Venezia, Galleria d’arte Il Canale, “Gruppo Crack”, 6-19 agosto
  • Parigi, Pavillon Américain Porte de Versailles, “Festival d’Art d’Avant-garde. Nouveaux Réalistes”, 18 novembre-15 dicembre

1961

  • La Salita, “Rotella”, dal 28 marzo
  • Paris, Galerie J, “À 40° au-dessus de Dada”, 17 maggio-10 giugno
  • New York, Museum of Modern Art, “The Art of Assemblage”, 2 ottobre-12 novembre

1962

  • New York, Sidney Janis Gallery, “New Realists”, 1 novembre-1 dicembre

1964

  • Chicago, Gres Gallery Inc., “L’Affiche lacérée. Dufrêne, Hains, Rotella, Villeglé”, 14 marzo-18 aprile
  • Venezia, “XXXII Biennale Internazionale d’Arte”, 20 giugno-18 ottobre
  • Gent, Museum voor Schone Kunsten, “Figuratie en defiguratie. De menselijke figuur sedert Picasso”, 10 luglio-4 ottobre

1965

  • Bruxelles, Palais des Beaux-Arts, “Pop Art. Nouveau Réalisme. Etc…”, 5 febbraio-1 marzo
  • Parigi, Galerie J, “Hommage à Nicéphore Niépce. Béguier Bertini Pol Bury Jacquet Nikos Rotella”, dall’1 ottobre

1967

  • Eindhoven, Stedelijk Van Abbe Museum, “Artypo. Kunst, gemaakt met behulp van grafische technieken”, 10 marzo-16 aprile

1968

  • Venezia, Biennale Internazionale d’Arte, “Linee della ricerca contemporanea: dall’informale alle nuove strutture”, dal 21 giugno

1970

  • Roma, Palazzo delle Esposizioni, “Vitalità del Negativo nell’arte italiana 1960/70”, novembre-gennaio 1971
  • Milano, luoghi vari, “Festival del Nuovo Realismo”, dal 27 novembre

1973

  • Roma, Palazzo delle Esposizioni, “X Quadriennale Nazionale d’Arte. La linea estetica dal 1960 al 1970”, 22 maggio-30 giugno
  • Roma, Parcheggio di Villa Borghese, “Contemporanea”, dal 30 novembre-febbraio 1974

1978

  • Venezia, “La Biennale di Venezia. Dalla natura all’arte. Dall’arte alla natura”, 2 luglio-15 ottobre

1981

  • Roma, Palazzo delle Esposizioni, “Linea della ricerca artistica in Italia 1960/1980”, 14 febbraio-15 aprile

1982

  • Londra, Hayward Gallery, “Arte Italiana 1960-1982”, 20 ottobre-9 gennaio 1983

1986

  • La Havana (Cuba), “Segunda Bienal de La Habana”, 26 novembre-31 dicembre

1989

  • Londra, Royal Academy of Arts, “Italian in the 20th Century. Painting and Sculpture 1900-1988”, 14 gennaio-9 aprile

1990

  • New York, Museum of Modern Art, “High and Low”, 4 ottobre 1990-15 gennaio 1991
  • Madrid, Centro de Arte Reina Sofía, “Memoria del futuro. Arte Italiano desde las primeras avanguardias a la posguerra”, 31 ottobre-20 gennaio 1991
  • Parigi, Centre Georges Pompidou, “Art & Publicité 1880-1990”, 31 ottobre-25 febbraio 1991
  • Roma, Palazzo delle Esposizioni, “Roma Anni ’60. Al di là della pittura”, 20 dicembre-15 febbraio 1991

1993

  • Venezia, Padiglione Italia, “XLV Esposizione Internazionale d’Arte. Punti cardinali dell’arte”, 14 giugno-10 ottobre
  • New York, Murray and Isabella Rayburn Foundation, “Roma – New York 1948-1964”, 5 novembre-10 gennaio 1994

1994

  • New York, Solomon R. Guggenheim Museum, “The Italian Metamorphosis 1943-1968,” 7 ottobre-22 gennaio 1995

1996

  • Parigi, Centre Georges Pompidou, “Face à l’histoire 1933-1996. L’Artiste moderne devant l’événement historique”, 19 dicembre-7 aprile 1997

1998

  • Stoccarda, Wurttembergischer Kunstverein, “Retrospektive Mimmo Rotella”, 19 febbraio-13 aprile

2001

  • Parigi, Centre Georges Pompidou, “Les Années Pop. 1956-1968”, 15 marzo-18 giugno
  • Venezia, “XLIX Esposizione Internazionale d’Arte Biennale di Venezia. Platea dell’Umanità”, 10 giugno-4 novembre

2002

  • Roma, Palazzo delle Esposizioni, “Roma 1948-1959. Arte, cronaca e cultura dal Neorealismo alla Dolce Vita”, 30 gennaio-27 maggio

2004

  • Genova, Palazzo Ducale, “Arti & Architettura 1900/2000”, 11 ottobre -13 febbraio 2005

2007

  • Parigi, Galeries Nationales du Grand Palais, “Le Nouveau Réalisme”, 28 marzo-2 luglio
  • Bologna, MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna, “Vertigo. Il secolo di arte off-media dal futurismo al web”, 6 maggio-4 novembre
  • Londra, Gagosian Gallery, “Pop Art is:”, 27 settembre-10 novembre

2008

  • Zurigo, Kunsthaus Zürich, “Europop”, 15 febbraio-12 maggio
  • Milano, PAC Padiglione d’Arte Contemporanea, “Nouveau Réalisme dal 1970 ad oggi”, 6 novembre-1 febbraio 2009

2010

  • Madrid, Museo Nacional Centro de Arte Reina Sofia, “New Realisms: 1957-1962. Object Strategies Between Readymade and Spectacle”, 15 giugno-4 ottobre

2012

  • Milano, Palazzo Reale, “Addio anni 70. Arte a Milano 1969-1980”, 31 maggio-2 settembre
  • Venezia, Fondazione Prada – Ca’ Corner della Regina, “The small utopia. Ars Multiplicata”, 6 luglio-25 novembre

2014

  • Madrid, Museo Thyssen-Bornemisza, “Pop Art Myths”, 10 giugno-14 settembre
  • Basilea, Museum Tinguely, “Poetry of the metropolis. The affichistes”, 22 ottobre-11 gennaio 2015

2015

  • Milano, La Triennale di Milano, ″Arts and Foods. Rituali dal 1851″, 9 aprile – 1 novembre

2016

  • Roma, Macro – Museo d’arte contemporanea Roma, ″Roma pop city 60-67″, 13 luglio – 27 novembre

2017

  • Milano, Museo del Novecento e Gallerie d’Italia, ″New York New York. La riscoperta dell’America: Arte Italiana dal futurismo alla Pop Art″, 13 aprile – 17 settembre

2018

  • Firenze, Palazzo Strozzi, ″Nascita di una Nazione. Tra Guttuso, Fontana e Schifano″, 16 marzo – 22 luglio

2019

  • Torino, GAM Galleria Civica d’Arte Moderna e Contemporanea, ″Giorgio de Chirico. Ritorno al futuro. Neometafisica e Arte Contemporanea″, 19 aprile – 25 agosto

2021

  • Milano, Gallerie d’Italia, ″Painting is back. Anni Ottanta la pittura in Italia″, 2 giugno – 3 ottobre